BANDO 2009 (ITA)

Dubbi, perplessità, scambi di opinioni

Moderatori: serena, _Lupigi_, Daniele, poggybonzy

Rispondi
Avatar utente
Daniele
Messaggi: 82
Iscritto il: mer lug 13, 2005 19:25

BANDO 2009 (ITA)

Messaggio da Daniele » mer dic 10, 2008 17:26

In occasione della manifestazione GAMECON di Napoli è stato annunciato il tema del concorso 2009. E' il momento, quindi, di anticipare qui il testo del bando corrispondente. Il bando ufficiale (che potrebbe differire leggermente da questo) sarà pubblicato a breve sul sito della manifestazione e della DaVinci Games.

Rispetto allo scorso anno abbiamo introdotto una importante considerazione sulla durata delle partite.


ECCO IL BANDO:




BANDO DI CONCORSO:
PREMIO PER IL MIGLIOR GIOCO INEDITO

Lucca Games e daVinci Editrice propongono anche quest'anno il "Premio per il Miglior Gioco Inedito", giunto alla sua ventiduesima edizione. Così come nelle ultime cinque edizioni, il concorso si propone di premiare il vincitore con la pubblicazione e la commercializzazione del prototipo in un formato professionale di elevata qualità, a cura di daVinci Editrice.
Il concorso è aperto ad autori italiani e stranieri, che potranno inviare i loro prototipi scritti in lingua italiana oppure in lingua inglese.
L'organizzazione del concorso, inoltre, si riserva il diritto di pubblicare su un sito web le versioni elettroniche di alcuni o di tutti i prototipi presentati, mentre la giuria selezionerà in modo insindacabile i migliori giochi ricevuti alla data di scadenza del bando (finalisti), per presentarli al pubblico in occasione dell’annuale rassegna dedicata al gioco intelligente: Lucca Games. In quell'occasione sarà anche decretato il vincitore unico del concorso, selezionato dalla giuria tra i giochi presentati alla mostra.
I giochi inviati dovranno rispondere alle caratteristiche indicate in questo bando e saranno valutati per l'originalità, la giocabilità, la pubblicabilità e la valenza artistica e culturale (non in questo ordine). La grafica del prototipo NON costituirà elemento di valutazione da parte della giuria: l'autore dovrà semplicemente avere cura che gli eventuali disegni risultino distinguibili e il testo sia di facile lettura. Saranno invece considerati sfavorevolmente tutti gli elementi che potrebbero penalizzare la redazione di una edizione internazionale del gioco (si consiglia pertanto di limitare o escludere il testo scritto utilizzando, ove possibile, espressioni internazionali, simboli o disegni; questo consiglio non è da considerarsi, ovviamente, come vincolante).
La durata media di una partita sarà oggetto di valutazione da parte della giuria. Considerata la tipologia del prodotto (gioco di carte), si consiglia di progettare prototipi per i quali la durata media di una partita sia al massimo di 15-30 minuti. Anche questo consiglio, comunque, non è da considerarsi vincolante.

I lavori inviati dovranno conformarsi inderogabilmente alle specifiche di seguito elencate, pena l'esclusione dal concorso:

• il gioco dovrà consentire la partecipazione di almeno due giocatori e dovrà poter decretare uno o più vincitori al termine della partita (sono ammesse partite patte);

• il tema ispiratore del gioco, per questa edizione, dovrà essere: 15 MINUTI

• il gioco dovrà essere composto di un massimo di 110 carte da gioco nel formato 6x9 cm, liberamente ripartibili in più mazzi secondo i motivi del dorsi;

• i dorsi dovranno essere in bianco e nero (sono ammessi più motivi diversi);

• il regolamento, in italiano o in inglese, dovrà essere stampabile su fogli in formato A4 o A5 e non dovrà superare 10000 battute, per un massimo di 6 pagine formato A4, copertine comprese; sono ammesse immagini nel regolamento e sulle copertine. Sono incoraggiati esempi di situazioni di gioco;

• sulla prima pagina del regolamento dovranno essere indicati: il numero di giocatori permesso in una partita (min-max), durata media di una partita, nome o pseudonimo dell’autore (o degli autori);

• l'autore dovrà inviare il gioco in versione elettronica ed in versione cartacea.
o Per quanto riguarda la versione cartacea sono necessarie due copie complete del gioco che dovranno contenere tutte le carte già stampate e tagliate e il regolamento (quindi due mazzi e due regolamenti).
o Per quanto riguarda la versione elettronica l'autore dovrà attenersi a quanto di seguito specificato:
1) il mazzo di carte dovrà essere contenuto in un unico file che contenga tutte le carte, anche quelle ripetute; le carte saranno disposte su fogli A4 (9 carte per foglio, per un totale, quindi, di 13 fogli al massimo, più al massimo 13 altri fogli per i dorsi);
2) il regolamento dovrà pervenire su un file separato;
3) oltre ai file del mazzo e del regolamento l'autore dovrà inviare un file di
presentazione contenente le seguenti informazioni:
- una sintetica descrizione del MECCANISMO del gioco che non dovrà superare le 1000 battute. E’ opportuno che questa descrizione riassuma le procedure di gioco, piuttosto che l’ambientazione;
- nome dell’autore (o di tutti gli autori se sono più di uno);
- indirizzo completo di uno degli autori e un indirizzo e-mail;
- eventuale sito web dell’autore/autori ed elenco di altri giochi o lavori realizzati in precedenza;
- nome del gioco;
- numero di giocatori permesso in ogni partita;
- età minima per giocare (a giudizio dell'autore, indicando se eventualmente è stato testato);
- durata media di una partita;
4) saranno accettati i seguenti formati: pdf, doc, txt, rtf, odf, jpg, png, gif. Si suggerisce di utilizzare il formato .pdf, convertendo i propri file in questo formato con una delle numerose utilità freeware disponibili in rete allo scopo (come, ad esempio: http://www.pdfdesk.com/winpdf.html) o compilando il regolamento utilizzando OpenOffice (http://www.openoffice.org). Si consiglia di comprimere gli elementi grafici in modo tale da mantenere i files entro dimensioni ragionevolmente contenute. I 2 file del gioco dovranno essere inviati su un supporto fisico (CD-ROM/DVD); non è prevista la possibilità di inviare il gioco via e-mail o in altre forme elettroniche.
Le due versioni cartacee dovranno essere inviate contestualmente alla versione elettronica.

Tutto il materiale sarà inviato, a spese dell'autore, a:

CONCORSO GIOCO INEDITO
Casella postale 207
55100 Lucca - ITALY

oppure consegnato personalmente alla sede di Lucca Comics & Games: (Via della
Cavallerizza, 11 Lucca)

IL MATERIALE INVIATO NON SARA’ RESTITUITO

• Il presente bando è pubblicato sul sito web di Lucca Comics & Games e sul sito di daVinci Editrice, dove l’organizzazione si riserva di pubblicare ulteriori chiarimenti se dovesse ritenerli necessari.

• Il forum di Lucca Comics & Games dedicato al gioco inedito (http://forum.luccacomicsandgames.com ) risponderà a dubbi e domande degli aspiranti autori.

• Gli autori, con l'invio dei loro lavori, acconsentono a che questi ultimi possano essere pubblicati, senza alcuna modifica, in forma elettronica su un sito web pubblico, da cui potranno essere prelevati a titolo gratuito. Ogni informazione personale (comprese eventuali immagini) riguardante l'autore o i suoi collaboratori inserita nei file del regolamento o delle carte potrà essere resa pubblica ai fini del concorso: l'autore, quindi, accetta implicitamente di divulgare tutti i dati sensibili che inserirà in tali file. Il file di informazione contenente i dati personali e la descrizione del gioco sarà utilizzato solo per gli scopi del concorso e non sarà divulgato a terzi.

• L'organizzazione, se necessario, si riserva di occuparsi della veste grafica e di concordare con l'autore alcune minime e ragionevoli modifiche al regolamento ai fini della pubblicazione. Una mancata collaborazione dell'autore in questo senso non pregiudicherà il conseguimento del successo finale, ma potrà compromettere la pubblicazione del prototipo presentato, che, in quel caso, sarà concordata con il secondo classificato.

• L’autore del gioco vincitore riceverà 100 copie dell’edizione del gioco pubblicata da Lucca Comics & Games e daVinci Editrice a titolo di pagamento dei diritti per l’edizione che costituisce il premio del concorso. Le altre copie di questa edizione andranno in parte in distribuzione e in parte saranno gestite da Lucca Comics & Games a scopi promozionali; l’organizzazione del concorso si riserva di decidere la dimensione delle parti dopo la designazione del vincitore. I diritti su altre eventuali pubblicazioni del gioco spettano a daVinci Editrice, che sottoporrà all’autore un contratto specifico al riguardo.

• Non saranno presi in considerazione lavori di carattere pornografico, volgare, eccessivamente violento, o contenenti espliciti riferimenti a opere/personaggi/immagini ecc. coperti da copyright.

• La data di scadenza è fissata per martedì 30 giugno 2009. I lavori che perverranno dopo tale data non potranno essere valutati, indipendentemente dalla data di invio.

• L'organizzazione del concorso resterà disponibile per fornire eventuali chiarimenti sul bando fino alla data di scadenza dello stesso.

• In caso di controversie farà fede la versione italiana del bando di concorso.

• Sono esclusi dalla partecipazione al concorso i membri degli staff di Lucca Comics & Games e della daVinci Editrice.

Rispondi